Pordenone

Strani passeggeri/In treno con il coltello che gli spunta dal bagaglio

Notato sul treno ubriaco e senza mascherina, viene trovato in possesso di coltelli: denunciato dalla Polizia

Dev’essergli quasi venuto un colpo, al Capotreno, quando ha notato sul regionale Udine-Venezia su cui era al alvoro, un uomo dal cui bagaglio spu8ntava evidente la lama di un coltello.

Il soggetto era anche visibilmente ubriaco e girava per il vagone senza mascherina.
Prudentemente, il Capotreno ha avvisato la Polizia Ferroviaria di Pordenone che ha atteso l’arrivo dell’uomo insieme ai colleghi di una volante.

Accompagnato il soggetto in Questura, dal suo bagaglio sono spuntati non uno ma tre coltelli con ognuno la loro fodera e un forchettone da cucina.
L’uomo, un quarantunenne originario di Bologna, non ha saputo fornire alcuna spiegazione per tanta grazia.

In compenso i controlli hanno fatto emergere suoi precedenti per furto, droga, sfruttamento della prostituzione, rissa, minaccia, lesioni, resistenza a Pubblico Ufficiale.
Il 41enne è stato indagato in stato di libertà per il possesso ingiustificato dei coltelli e multato per l’ubriachezza e per non aver indossato la mascherina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button