Friuli Venezia Giulia

Strade chiuse in Slovenia causa neve e ghiaccio/Camion in attesa sulla A34

Mezzi spargisale in azione fin dal primo pomeriggio di ieri – martedì 1 dicembre – per il trattamento preventivo antighiaccio e lame sgombraneve all’opera dalle prime ore del mattino di oggi, mercoledì 2, su tutta la rete di Autovie Venete.
La Concessionaria autostradale non si è fatta trovare impreparata dinanzi alle avverse condizioni atmosferiche. Il piano invernale messo a punto dalla Società sta funzionando e tutte le direttrici sulla A4, A34, A23 e A28 sono pulite e percorribili.
Non si segnalano al momento disagi alla circolazione.

Oltreconfine la Dars, Società autostradale della Slovenia, ha chiuso l’accesso ai mezzi pesanti ai valichi di Fernetti e Rabuiese.
Per questo motivo Autovie Venete ha dato attuazione al “Protocollo operativo per la regolamentazione della circolazione dei veicoli pesanti in autostrada in presenza di neve”.

In sostanza, i mezzi con massa superiore alle 7,5 tonnellate diretti verso il Confine di Stato vengono fatti deviare sulla A34 e stoccati (fermati) dalla polizia stradale e dal personale di Autovie Venete sulla corsia di marcia del tratto tra Villesse e Gradisca d’Isonzo lungo la direttrice che porta a Gorizia, in attesa della riapertura dei valichi.
Si tratta di una delle cinque aree di “accumulo” previste dal piano invernale per fronteggiare situazioni di criticità e per la gestione coordinata della circolazione su tutta la rete stradale del Friuli Venezia Giulia e del Veneto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button