Pordenone

Strada chiusa per frana e neve: vi si avventura senza catene, la recuperano i pompieri

Dalla montagna pordenonese – Tanto ha fatto, per mettersi nei guai, che alla fine ce l’ha fatta.

Stamani intorno alle 10.30, una automobilista ha deciso di impegnare un tratto della Provinciale 63 da tempo chiusa.

E’ la strada che collega le frazioni di Poffabbro e Andreis su cui incombe in questo periodo un doppio rischio: una frana e la neve.

Ciò nonostante, la automobilista ha aggirato le transenne ed ha proseguito per la sua strada.

Raggiunto il passo di Pala Barzana, si è avventurata nella discesa verso Bosplans: un km, non è riuscita a far di più, bloccata da ghiaccio e neve e senza nemmeno le obbligatorie catene a bordo.

E’ stata oltremodo fortunata: poco dopo essere finita in panne, da quelle parti è transitato a piedi un cacciatore che, capita la situazione, si è fatto una ventina di minuti di camminata per scendere fino a trovare segnale telefonico ed avvisare il Nue 112.

A trarre d’impaccio la malcapitata sono stati poi i Vigili del Fuoco di Maniago intervenuti con due mezzi.

Soccorsa la donna, ne hanno trainato il veicolo fino ad una zona più sicura.

La vicenda si è conclusa, per fortuna senza conseguenze, intorno alle 14.

Alle cronache la versione “di montagna” dell’automobilista indisciplinato che attraversa i guadi quando sono pieni d’acqua. 

Alla automobilista è andata bene: speriamo abbia imparato la lezione.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button