Treviso

Stefanel è in vendita

Stefanel è ufficialmente in vendita.
Si attendeva il via libera del Ministero dello Sviluppo Economico ed il Mise l’ha dato.
In crisi da tempo, in Amministrazione straordinaria dal 2019, l’azienda di Ponte di Piave aveva tentato una timida risalita allestendo una nuova collezione moda per l’autunno inverno ’20 – ’21, ma non è bastato: l’arrivo della pandemia ha poi forse dato il colpo di grazia ad una gloriosa realtà ormai troppo in difficoltà: vicino ai 100 milioni, il buco maturato.

Qualche mese fa si vociferava di possibili acquirenti per il marchio trevigiano: ora si vedrà se erano solo voci o se si trasformeranno in realtà.

Nell’attesa, esprimo preoccupazione i sindacati, per l’incerto destino delle maestranze (una sessantina di persone) per le quali rimane attiva la cassa integrazione, ma ancora solo fino a luglio.

Fondata nel 1959 da Carlo Stefanel, l’azienda di Ponte di Piave era diventata un vero colosso del moda negli anni ’80, con negozi a Parigi, Milano e Londra.
Una corsa, sotto la guida di Giuseppe e Giovanna Stefanel, che nei primi anni ’90 portò il gruppo trevigiano ad importanti acquisizioni.
Le difficoltà inizieranno nei primi anni del 2000, segnando l’avvio di un declino che ora appare inesorabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button