Treviso

Statale 51 Alemagna: dal 22 novembre riapre il Fadalto anche in orario notturno

Anas ha partecipato oggi all’incontro presso la Prefettura di Treviso per fare il punto sul sistema di monitoraggio delle colate detritiche lungo la strada statale 51 “di Alemagna” a Fadalto, nel Comune di Vittorio Veneto.

L’impianto è costituito da semafori, telecamere, sensori di movimento e pluviometri che, in caso di condizioni meteo o di condizioni dei versanti potenzialmente rischiose per la circolazione, attiveranno l’interdizione temporanea al traffico della SS 51 tra i km 20,400 e 21,700.

Nel corso dell’incontro, alla presenza di tutti gli Enti preposti alla tutela del territorio, di Autostrade per l’Italia e RFI, è stata condivisa la procedura di funzionamento dell’impianto e della gestione degli eventuali allarmi.

La SS 51, pertanto, sarà riaperta anche in orario notturno, a partire da lunedì 22 novembre.

Il sistema prevede il monitoraggio sia delle precipitazioni piovose (con natura precauzionale) sia dei versanti; il sistema, collegato con la Sala Operativa Anas, in caso di allarme, consentirà sia di avvisare l’utenza mediate i canali di infomobilità Anas e degli altri gestori di infrastrutture, sia di veicolare l’informazione agli stakeholders e alle funzioni di Pubblica Sicurezza per una rapida gestione dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button