Venezia

Stagione fiacca? Il bagnino arrotonda spacciando coca

Mercoledì pomeriggio, i carabinieri di Cavallino Treporti hanno arrestato A.M., 37enne albanese con qualche precedente, bagnino in uno stabilimento balneare del luogo.
Per lui, l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo si è tradito quando, in motorino, alla vista dei militari ha cercato di cambiare strada.
Fermato e perquisito, dal suo zaino sono spuntate 8 dosi di cocaina per un peso di circa 8 grammi.

Portava la coca anche al lavoro: alla torretta lungo l’arenile da dove vigilava sui bagnanti infatti è stato trovato un involucro con altri 5,5 grammi di cocaina ancora “da tagliare”, oltre ad un bilancino elettronico di precisione.

Sequestrati anche due cellulari utilizzati per il contatto con i clienti.
Il 37enne è stato quindi tratto in arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button