Venezia

Sostegno alle imprese/Musile stanzia 15 mila euro a garanzia dei finanziamenti alle realtà locali

Finanziamenti a tassi agevolati per le imprese: la Città di Musile di Piave stanzia 15mila euro e aderisce all’iniziativa promossa da Confartigianato Imprese Veneto Orientale e Confcommercio. La giunta comunale ha dato infatti l’ok al progetto pensato per offrire un ulteriore aiuto alle realtà commerciali duramente colpite dall’attuale pandemia.
«Non potevamo che farci trovare pronti e al fianco dei nostri imprenditori», ha detto il sindaco di Musile di Piave, Silvia Susanna, «in questo momento particolarmente difficile. La somma che eroghiamo sarà utile a “proteggere” e a garantire i finanziamenti concessi dalle banche alle aziende del territorio che chiederanno un prestito economico.
Le linee di credito vanno da 5 a 10mila euro e saranno concesse a un tasso dello 0,7%.

Crediamo sia uno strumento utile che si aggiunge a quelli già esistenti: dal canto nostro continueremo, da qui ai prossimi mesi, a sostenere il commercio con tutti gli strumenti a nostra disposizione».
Il contributo comunale verrà erogato a Cofidi Veneziano, il quale concederà gratuitamente le garanzie alla banca convenzionata con un moltiplicatore pari a 12 volte il valore versato dall’amministrazione pubblica.
Grazie alla somma messa a disposizione dalla Città di Musile, quindi, si arriverà a una somma di circa 180mila euro, che verrà messa a disposizione delle aziende che ne faranno richiesta.

«Le difficoltà economiche legate alle restrizioni e agli effetti della pandemia si stanno facendo sentire e si faranno sentire anche nei prossimi mesi», evidenzia Luciano Carpenedo, asssessore alle attività produttive, «e questo strumento al quale abbiamo aderito rappresenta un’ulteriore occasione per le nostre realtà di riprendere il cammino.
Penso soprattutto al commercio locale, che è il tessuto del nostro Paese e che merita le giuste attenzioni da qui ai prossimi anni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button