Venezia

Sorpreso con armi e droga la notte di Capodanno, Polizia locale arresta un 35enne

Poco dopo la mezzanotte la Polizia Locale ha arrestato un 35enne di Chirignago per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per possesso di armi da taglio.

L’uomo è stato tenuto sotto controllo fin dal tardo pomeriggio dagli uomini del Servizio Sicurezza Urbana e poi pedinato poco dopo la mezzanotte quando è uscito dalla propria abitazione alla guida di un’auto, in violazione della normativa anti Covid.

Bloccato in via Risorgimento dal Nucleo Operativo e Cinofilo, a seguito del controllo eseguito dall’unità cinofila antidroga del Corpo è stato recuperato un involucro di plastica contenente l’equivalente di 19 dosi di cocaina, suddivise in sei bustine termosaldate.

Nell’auto, gli agenti hanno anche rinvenuto due coltelli a serramanico e nel bagagliaio è stato trovato un pugnale.

E’ quindi scattata una perquisizione domiciliare a seguito della quale sono state recuperate 36 confezioni di metadone, un bilancino di precisione con diversi residui di hashish sul piatto di pesatura, 6 coltelli di vario genere con residui di hashish e cocaina sulla lama, 2 involucri di pellicola utilizzati per il confezionamento dello stupefacente e una cartuccia calibro 12 a pallettoni non ancora esplosa.
Il 35enne, con precedenti di polizia, è stato arrestato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button