Friuli Venezia Giulia

Soccorso un 21enne di Udine sopra Sella Carnizza e frattura alla tibia per una donna nelle Alpi Giulie

Un 21enne di Udine è stato tratto in salvo durante la traversata della cresta dei Musi nelle Prealpi Giulie dai soccorritori della stazione di Moggio Udinese saliti a bordo dell’elicottero della Protezione Civile.
Il giovane ha chiamato dicendo di aver perso il sentiero durante la traversata: era partito da Taipana al mattino e poco dopo le 16 si trovava senza orientamento sopra Sella Carnizza sul versante nord della cresta dei Musi a quota 1650 metri.
Due soccorritori sono saliti a bordo dell’elicottero e lo hanno facilmente individuato dall’alto in una zona rocciosa e priva di alberi effettivamente lontano dalla traccia del sentiero di cresta.
Il recupero è avvenuto velocemente caricando il giovane a bordo con l’appoggio del pattino a terra.

Tarvisio
I soccorritori della stazione di Cave del Predil assieme alla Guardia di Finanza hanno invece recuperato una donna infortunatasi ad una caviglia lungo il sentiero che scende dal rifugio Brunner -Alpi Giulie- a circa duecento metri dalla strada.
La donna è stata imbarellata e portata all’ambulanza che attendeva in strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button