Treviso

Sinistra Piave sotto zero la scorsa notte. Temperature ora in rialzo e debole maltempo nel fine settimana

Ancora una volta, la centralina Arpav di Ponte di Piave ha registrato la temperatura più bassa della pianura veneta (-1,4°).

Nel complesso, durante la scorsa notte, le temperature si sono fortemente abbassate sulle località della Sinistra Piave trevigiana.
Un nocciolo freddo era presente anche più a est, nella bassa pianura pordenonese e udinese.

Questo è stato dovuto dalla bassa pressione sul mar Ligure che ha richiamato aria fredda sulla pianura di Nord-Est.
Questa circolazione continuerà nei prossimi giorni con formazioni di nubi e con precipitazioni che interesseranno però la parte ovest dell’Italia dove si insaccheranno le correnti capaci di portare la neve anche quote molto basse.
Un po’ di neve cadrà anche sui rilievi veneti specie nel fine settimana con accumuli maggiori (pochi centimetri) sulle Prealpi.
In rialzo le temperature minime per la presenza di ventilazione da sud/est.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button