Pordenone

Sicurezza sul lavoro/Il caschetto passa da Pordenone a Fontanafredda 

L’Amministrazione comunale per un anno ha lavorato sulla sicurezza della città e dell’intero territorio a stretto contatto con l’ANMIL, ( Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro) di Pordenone. 

Ieri, in occasione dell’incontro promosso dal sodalizio per rilanciare la propria attività e in particolare le iniziative nella struttura di Via Brigata Lupi di Toscana, il sindaco Alessandro Ciriani ha consegnato al suo omologo di Fontanafredda, Michele Pegolo, accompagnato dall’assessore Carlo Bolzonello, il caschetto che simboleggia la volontà di fermare gli infortuni sul lavoro e tutelare i cittadini negli spazi pubblici, come le strade, le piazze, i teatri, i luoghi di lavoro. 

Introducendo la cerimonia, Ciriani ha affermato che il grado di civiltà di una comunità si misura dalla capacità di garantire servizi all’altezza delle necessità e dalla sicurezza, in particolare sul lavoro. 

La maggiore sicurezza sul lavoro consente di svolgere le proprie mansioni al meglio e la nostra società non si può permettere di registrare infortuni e decessi sul lavoro, con la conseguenza di privare le famiglie da fonti di reddito per il proprio sostentamento. 

Sono necessari controlli e ispezioni, ma ancor di più si deve lavorare sulla prevenzione. 

Ricevendo il caschetto, il sindaco di Fontanafredda Michele Pegolo ha detto che è un onore ricevere un impegno di tale portata e che va estesa la sensibilizzazione anche per promuovere la sicurezza domestica. 

Ha comunicato poi che il 10 ottobre all’azienda Casagrande verrà celebrata la Giornata dedicata agli infortuni sul lavoro, per ricordare i caduti e quanti hanno riportato disabilità, ribadendo il valore della prevenzione e della salvaguardia dell’incolumità dei lavoratori. 

Alla cerimonia organizzata dall’Anmil, presieduta da Amedeo Bozzer, sono intervenuti l’assessore Walter de Bortoli, Roberto Vendruscolo dell’ASD PN- SCUP , Mauro Pagotto della GSS- gruppo dei non udenti e il presidente nazionale di Anmil sport Italia Pierino Dainese che ha ricordato che l’Associazione si propone di aiutare e collaborare attivamente con le Amministrazioni per risolvere o quantomeno limitare le problematiche legate agli infortuni sul lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button