Venezia

Sicurezza idraulica/A Musile in corso 4 interventi

Musile di Piave – Sicurezza idraulica sul territorio, sono quattro gli interventi attualmente in corso sul territorio.
Da inizio anno, infatti, i cantieri realizzati in collaborazione con il Consorzio di Bonifica e la Regione Veneto sono attivi in varie zone della città, con l’obiettivo di rafforzare i punti più critici: via Argine San Marco, presso gli impianti sportivi, nella zona del cimitero del capoluogo, in via Fabio Filzi (case Cattai) e in località Caposile (Rujo).

«Queste opere», spiega il sindaco di Musile di Piave, Silvia Susanna, «sono fondamentali per la salvaguardia di un territorio fragile come il nostro.
Il tema della sicurezza idraulica è tra quelli prioritari, visto i cambiamenti climatici sempre più repentini e le forti piogge degli ultimi anni, senza dimenticare la vicinanza al corso del fiume Piave e la composizione morfologica di tutto il Veneto Orientale.

Lavoriamo costantemente assieme alla Regione nel monitoraggio e nella stesura dei piani d’intervento.
Il Comune – conclude il sindaco – è poi attrezzato con il Piano delle Acque, sviluppato assieme al Consorzio di Bonifica».
I lavori di messa in sicurezza hanno riguardato nel 2019 anche altre zone di Musile: capofosso di via Casebianche, Rove, Morosina (in un tratto di via Bosco e in un altro vicino alle scuole elementari) e quello di via Chiesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button