Treviso

Si spegne a 41 anni Denis Botta allenatore Pulcini dell’Opitergina

Quell’epigrafe comparsa ieri in centro ad Oderzo, ha colto tutti di sorpresa.
Un male incurabile si è portato via a soli 41 anni, Denis Botta .

Denis era affetto da un tumore ai linfonodi dal 2016.
Si è sottoposto alle cure del caso, non ultima la chemioterapia.
L’ultimo responso avuto durante l’estate scorsa, non dava molte speranze e così ai suoi amici più stretti, Denis ha raccontato che la sua lotta contro il male, l’aveva persa.

La sua grande passione era il calcio, allenava le giovanili dell’Opitergina ed era adorato dai suoi ragazzini.
Nella sua Faé ha aiutato a dar vita alla squadra che partecipa al campionato amatoriale giovanile ed era diventato anche il vice-presidente.

Denis lascia nel dolore i genitori e la sorella.
I funerali si terranno sabato alle ore 15 nella Chiesa parrocchiale di Faé.

L’Opitergina ha chiesto di giocare le partire in programma nel weekend con il lutto al braccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button