Home -> Pordenone -> Sgominata la banda che truffò la Parrocchia di San Lorenzo

Sgominata la banda che truffò la Parrocchia di San Lorenzo

Associazione a delinquere finalizzata alle truffe: questa l’accusa con la quale oggi i Carabinieri di Torino hanno arrestato e condotto in carcere tre persone, mentre per altre sei è scattato l’obbligo di presentazione alla Polizia.

Si tratta dell’ossatura dell’organizzazione criminale che ha truffato a lungo parrocchie, asili, associazioni ed enti.

Una 40ina le truffe messe a segno, tutte con lo stesso modus operandi, per un bottino superiore ai 100 mila euro.

Il raggiro consisteva nel contattare le vittime informandole di essere destinatarie di un contributo statale o regionale extra, ma che, per un errore di calcolo, sarebbe arrivato loro maggiorato.

La differenza percepita illecitamente, così raccontavano i truffatori, rischiava però di far perdere alla vittima anche il giusto riconoscimento, per cui, e qui scattava l’atto finale, il truffatore chiedeva loro di rimborsare la differenza, l’eccedenza (che finiva in una postepay).

L’anno scorso la truffa arrivò anche dalle nostre parti: tra le vittime figurano infatti anche la parrocchia San Lorenzo di Pordenone (Roraigrande) che versò ai truffatori oltre 17 mila euro e la San Pio X di Udine, truffata per quasi 14 mila.

Ora le indagini dei Carabinieri hanno dato un nome agli organizzatori della truffa: recuperare il denaro però potrebbe rivelarsi un’impresa difficile.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*