Venezia

Sgominata banda di ladri: bottino di mezzo milione di euro

Sgominata dai Carabinieri una banda responsabile di oltre 100 furti in case tra il Veneto, la Lombardia e l’Emilia Romagna: otto gli arresti e 15 le perquisizioni, indagati anche alcuni minorenni.

Il blitz, coordinato dalla procura di Venezia, è scattato all’alba di oggi nelle province di Venezia, Verona, Piacenza e Rovigo ed è stato eseguito da oltre 100 militari, con il supporto del 4° Battaglione ‘Veneto’ di Mestre, del 14° Nucleo Elicotteri di Belluno e del Nucleo Cinofili di Torreglia (Padova).

L’indagine, svolta dai Carabinieri di Venezia tra settembre 2018 e ottobre 2019, ha portato alla luce una banda che, rubando nelle case e dalle auto parcheggiate fuori dai cimiteri o dai supermercati, era riuscita a racimolare un bottino di oltre mezzo milione di euro.

L’Arma ha scoperto anche che con le carte di pagamento rubate sono stati prelevati oltre 50 mila euro.

L’inchiesta era partita da un episodio di violenza famigliare.
La denuncia della convivente di un indagato vittima di pestaggi del suo compagno e dei suoi suoceri, anche mentre lei aspettava un bambino.
La donna si trova ora ospite di un centro antiviolenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button