Veneto

Sequestro preventivo per un milione di euro per una Holding Immobiliare padovana

La Procura della Repubblica di Milano ha delagato la Guardia di Finanza ad eseguire un decreto di sequestro preventivo per confisca per equivalente su beni intestati ad una Holding immobiliare padovana, con sede a Galzignano Terme.
Contestualmente, sono state emesse anche informazioni di garanzia nei confronti di due indagati per i reati di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte ed auto – riciclaggio.

Le indagini di Polizia Giudiziaria hanno messo in luce l’operato di un avvocato che avrebbe trasferito la proprietà delle quote societarie dell’Immobiliare padovana del titolare nel frattempo deceduto, ad un società ungherese, al fine di ostacolare il pieno soddisfacimento della pretesa fiscale relativa alla società e al titolare stesso.
Fatto il passaggio, la società fu reintestata ad un prestanome e trasformata in società semplice.

Da qui la misura cautelare che ha portato al sequestro preventivo di 6 immobili tutti locati in Lombardia, per un valore di circa un milione di euro, a garanzia del credito erariale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button