Veneto

Sequestrate dalla Guardia di Finanza 134 mila mascherine FFP2

Nei giorni scorsi, i Finanzieri del Comando Provinciale di Vicenza hanno sequestrato 134.000 mascherine monouso categoria “FFP2” con un’etichetta giudicata ingannevole.

La segnalazione era partita dal Nucleo Speciale Beni e Servizi della Guardia di Finanza ed ha portato i militari della Compagnia di Schio a far visita ad una società con sede produttiva a Santorso. 

Qui sono state trovate le 134.000 mascherine che violavano la normativa sulla sicurezza:

– i D.P.I. non riportavano le informazioni obbligatorie, come il riferimento al Regolamento 425/2016;

– non è stata esibita dalla società importatrice la dichiarazione di conformità UE;

– le mascherine recavano informazioni contraddittorie sull’etichetta, ovvero la sigla NR, (non riutilizzabile), ovvero utilizzabili per un massimo di 8 ore, ma anche la dicitura “non indossare per più di 12 ore”. 

In altre parole, le informazioni scritte generavano nell’acquirente una falsa aspettativa.

I militari hanno eseguito il sequestro probatorio d’urgenza dei dispositivi che hanno un valore commerciale che sfiora i 47 mila euro.

L’amministratore della Srl è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Vicenza per frode nell’esercizio del commercio e commercio di DPI di III categoria non conformi ai requisiti essenziali di sicurezza, mentre la stessa Srl è stata segnalata per responsabilità amministrativa derivante dalla commissione del primo reato da parte del suo organo apicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button