Venezia

Semifinale scudetto amara per la Studio3A Millennium Basket sconfitta da Giulianova

Niente impresa stavolta per la Studio3A Millennium Basket.
Sabato 26 marzo 2022, al palasport amico di Piombino Dese, i padovani, peraltro sotto tono, hanno dovuto cedere in gara uno della semifinale scudetto del massimo campionato italiano di pallacanestro in carrozzina alla fortissima e favorita Deco Metalferro Amicacci Abruzzo.

Una sconfitta amara maturata peraltro con un passivo largo, 40 a 57: 17 punti di margine che sarà molto difficile riuscire a recuperare nel retour match in programma a parquet invertiti sabato 2 aprile, alle 16, a Giulianova, anche se ovviamente i veneti non lasceranno nulla di intentato.

Non bastasse l’avversario tostissimo, i ragazzi di Castellucci, proprio sul più bello, sono anche incappati nella classica giornata storta, soprattutto in alcuni dei loro giocatori più attesi: fanno specie, ad esempio, gli zero punti di Boughania, il top scorer della regular season con una media di 22 punti a gara.

E se in difesa sono riusciti a limitare i danni, in attacco hanno realizzato troppo poco, con basse percentuali al tiro e tanti errori gratuiti su conclusioni ravvicinate.

Gli ospiti, trascinati dall’argentino Berdun autore di ben 25 punti, di cui tre triple, hanno condotto la partita fin dall’avvio.

I padroni di casa hanno cercato di restare aggrappati al match, all’intervallo lungo sono arrivati anche a meno 7, ma nel terzo quarto gli ospiti sono scappati via e i tentativi finali del Millennium di ridurre quanto meno il gap per tenere accesa la speranza per la gara di ritorno non hanno dato i frutti sperati e il sipario è calato sul 40 a 57.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button