Veneto

Secondo Meteo&Radar: Veneto e Friuli ad un passo dal disastro

Secondo giorno di maltempo e situazione che inizia a farsi seria su diverse aree del nord Italia.

Situazione drammatica in Veneto e Friuli dove diverse stazioni registrano accumuli superiori ai 350mm lungo la fascia prealpina e le piogge continueranno per tutta la giornata di domani.

I primi disagi si registrano in Carnia per il forte vento ma a far parlare di se sono soprattutto le frane.

Isolate diverse vallate a causa delle frane. Vallebelluna, val Zoldana e aree prealpine del Friuli risultano isolate con frane che si stanno staccando dai costoni montani.

Purtroppo la situazione non farà altro che peggiorare con possibilità esondazione dei principali fiumi quali Tagliamento, Livenza e Piave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button