Treviso

Scuole/A Breda di Piave a fine estate i lavori alla primaria Eroi del Piave

Il Comune di Breda di Piave prosegue nell’opera di messa in sicurezza delle scuole del territorio. Nelle ultime settimane, infatti, è stato approvato il progetto definitivo per i lavori di adeguamento sismico ed energetico della scuola primaria “Eroi del Piave”, e della palestra a essa annessa, delle frazioni di Saletto e San Bartolomeo.
Si tratta di un investimento per il futuro che ammonta a 2 milioni e 700mila euro, finanziato in parte con un contributo ministeriale, in parte con fondi propri dell’Amministrazione Comunale.


La scuola potrà quindi ottenere la qualifica di Nzeb (Nearly Zero Energy Building), ovvero edificio a consumo quasi zero, ritenuta necessaria dall’Amministrazione per garantire una più efficiente gestione dell’immobile, nonché il massimo contenimento delle future spese di gestione e soprattutto il rispetto dell’ambiente.
Per il risparmio energetico dell’intero complesso saranno realizzati un sistema a cappotto e l’isolamento della copertura, tramite pannelli in schiuma poliuretanica.
Saranno inoltre sostituite le caldaie e i serramenti con elementi più performanti. Tutti i corpi illuminanti saranno sostituiti con lampade LED.


Un grande intervento, che servirà anche a riqualificare architettonicamente la scuola: bambine e bambini potranno pranzare in un nuovo ambiente mensa, che verrà ricavato nei locali che ospitano il vecchio appartamento del custode.
Le persone con ridotta capacità motoria, che fino a ora avevano un accesso dalla parte della palestra, potranno entrare direttamente dall’ingresso, grazie a una nuova rampa che sarà appositamente realizzata.
In generale, si tratta di un intervento di grande riqualificazione, messa in sicurezza e adeguamento sismico che la renderà, di fatto, una scuola nuova, sicura e funzionale.


“La scuola è un punto di riferimento per la comunità – afferma Moreno Rossetto, sindaco di Breda di Piave – per questo il nostro impegno come Amministrazione va sempre più in quella direzione.
Così, ultimata ormai la nuova scuola media, stiamo mettendo le basi per il futuro anche nelle primarie, a iniziare proprio dall’intervento di Saletto e San Bartolomeo”.
“La primaria di Saletto e San Bartolomeo – spiega Ermes Caruzzo, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Breda di Piave – diventerà una scuola antisismica, accessibile ed energeticamente sostenibile. Un grande investimento per il futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button