Pordenone

Scuola/A Pordenone il Comune potenzia la Dad

Nonostante il periodo di difficoltà, il Comune di Pordenone ha provveduto ad una ricognizione
completa e ad un’analisi funzionale delle attività ICT delle scuole e dell’estensione della copertura wi-fi e
alla fornitura di Kit per la didattica a distanza.

Le ditte incaricate hanno effettuato una revisione dei sistemi informatici presenti nei 4 istituti comprensivi della città, riuscendo a risolvere le principali criticità senza dover intervenire a livello strutturale con nuove impiantistiche o cablaggi.
«Stiamo mettendo il massimo impegno e le nostre risorse di personale per attivare tutti i controlli e le migliorie necessarie per ripartire con la scuola in presenza senza difficoltà, e per supportare al meglio l’attuale didattica a distanza», spiega il sindaco di Pordenone Alessandro Ciriani.

Rimangono – aggiunge – tuttavia delle problematiche in relazione soprattutto alla diffusione della copertura di rete wi-fi interna agli Istituti. L’attività di risoluzione è in corso».
L’obiettivo principale rimane quello di fornire, nei limiti degli impianti esistenti e senza dovere procedere a modifiche strutturali, la massima copertura di rete all’interno degli edifici «così da permettere – garantisce il Consigliere regionale e comunale Alessandro Basso- a tutto il personale docente ed agli studenti che utilizzano tablet o notebook di accedere alle risorse di rete nell’intero edificio.

Le soluzioni scelte garantiranno la massima copertura nel rispetto delle normative di sicurezza e con standard elevato di sicurezza informatica».
Il Comune inoltre fornirà agli Istituti 79 nuovi KIT composti da PC, Modem LTE e Sim dati, in modo da potenziare l’attrezzatura a loro disposizione per la didattica a distanza DAD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button