Home -> Venezia -> Scoperta a Marghera bomba d'aereo da 500 libbre
Un esempio di residuato bellico

Scoperta a Marghera bomba d'aereo da 500 libbre

A seguito del rinvenimento di una bomba d’aereo di 500 libbre risalente all’ultimo conflitto mondiale – avvenuto mercoledì a Marghera durante alcuni lavori di scavo in area industriale è stato effettuato un sopralluogo da parte degli Artificieri della “Folgore” di Legnago, alla presenza di tutte le realtà interessate alla vicenda.

Dopo l’identificazione del tipo di ordigno e la sua messa in sicurezza, si è tenuto in Prefettura un tavolo tecnico per il coordinamento delle operazioni di disinnesco, rimozione e brillamento, a cui hanno partecipato Forze di Polizia, Vigili del Fuoco, Capitaneria di Porto, Comune di Venezia, Autorità di Sistema Portuale, SUEM 118, Croce Rossa, RFI, ENAV, SAVE, E-distribuzione, Italgas, Snam, Veritas, Ente Zona Industriale, Eni.

E’ stato deciso di effettuare la rimozione delle spolette nel più breve tempo possibile e nel frattempo l’area, vigilata h24, è interdetta all’accesso di persone e mezzi.
I dettagli operativi del disinnesco vero e proprio verranno poi decisi nell’incontro fissato per martedì 21 gennaio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*