Venezia

Scontro all’incrocio: Giulia muore a soli 29 anni

E’ almeno dai tempi dell’incidente mortale costato la vita al 32enne Matteo Contin, era l’agosto del 2012, che nella veneziana Fiesso D’Artico si chiedono aggiustamenti sostanziali a Via Barbariga, strada troppo spesso al centro di gravi incidenti negli ultimi anni.

L’ultimo, la notte scorsa, ha spezzato un’altra giovane vita.
Una ragazza di soli 29 anni al volante di una Lancia Y, arrivata all’incrocio con Via Cavour si è scontrata con un’altra auto.
Inutili i soccorsi: quando i Vigili del Fuoco di Mira l’hanno estratta dalle lamiere contorte, per una ragazza del paese, Giulia Segato, non c’era già più nulla da fare.
Illeso l’autista dell’altra auto, anche lui assistito dai sanitari.
Sul posto i carabinieri ai quali spetterà ora ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button