Home -> Pordenone -> Sci Club Pordenone: attivi anche nel lockdown
Nella foto da sx Luca Brenelli (Brenelli Costruzioni) – Fabrizio Ricci (Presidente SCPN) – Valter De Bortoli (assessore allo sport del Comune di Pordenone)– Adelaide Leniqi (Esse&Elle assicurazioni) – Gigi Porracin ( DS SCPN).

Sci Club Pordenone: attivi anche nel lockdown

A Piancavallo, venerdì sera, alle Roncjade e nel rispetto delle norme di sicurezza, si è tenuta la classica cena di mezza estate dello Sci Club Pordenone, appuntamento storico e consolidato.
Il direttore sportivo Gigi Porracin ha riassunto brevemente la stagione passata ricordando i numerosi successi della storica società sportiva naonense e poi ha esposto il programma delle attività per il 2020/2021.

Alla serata conviviale sono intervenuti anche due amministratori pubblici; l’ assessore del comune l’assessore allo sport del comune di Pordenone che si è complimentato per i successi conseguiti ed ha espresso il proprio apprezzamento per la professionalità e la passione con cui lo staff del Club porta avanti l’attività del sodalizio, e il suo omonimo Danilo Signore del comune di Aviano.

A tal proposito è emersa la significativa attività agonistica promossa dal d.t. Federico Porracin che durante tutto il periodo del lockdown, su piattaforma Zoom on line, ha organizzato sedute di allenamento per non disperdere la forza del gruppo. Successivamente sempre nel rispetto delle norme sanitarie, ha organizzato gli allenamenti all’aperto, con sessioni di multisport, sfruttando le capacità logistiche del pordenonese e di Piancavallo.

E i risultati si vedono, infatti sotto l’aspetto agonistico ben 4 atleti giovani ruotano nell’area del comitato regionale: Ginevra Pase, Sofia Colombo, Renato Moretti e Enrico Colombo, allenati da Francesco Ciot, Andrea Appierto e Mattia Gianessi. Ed anche con le uscite programmate in altre località il Club si dimostra particolarmente dinamico che non si ferma neppure durante il mese di agosto.

I programmi futuri
Le prime gare per i giovani sono previste a fine novembre mentre per tutte le altre categorie bisognerà attendere i primi di gennaio del nuovo anno . L’attività del Club si completa con l’organizzazione di eventi, sia promozionali che federali. Tra quest’ultimi spiccano le gare internazionali di slalom Trofeo Autorizzi Suzuki, e le gare master Outodrive Trofeo Esse&Elle. Fiore all’occhiello è a collaborazione con Montagna Wiva, che vede il club pordenonese collaborare per la realizzazione dell’unico circuito sci ambientalista denominato ATTENTO AL LUPO sulle nevi di tutti i poli invernali del Friuli Venezia Giulia, toccando Krainska Gora, Cortina, Folgaria e Kitzbuhel.

Si conferma quindi la vera vocazione dello Sci Club PN; ricoprire un ruolo primario nell’ambito della montagna a livello nazionale, attraverso il reclutamento, la formazione agonistica degli atleti e i futuri maestri di sci. La forza dello Sci Club Pordenone sta nell’aver creato un gruppo solido di lavoro ovvero il Team Progetto Giovani (cat.giovani Fis e Fisi ) Montagna Wiva(circuito Attento al Lupo) e Ski Safari (Promozione dello sci ai bambini). E quindi non è un caso che attorno al movimento sci gravitano circa 500 famiglie appassionate di sci e di montagna.

Dallo scorso anno il circolo dello Sci Club Pordenone è presieduto da Fabrizio Ricci, con i vice Gianpiero Porcaro e Valentino Santarossa. Nel consiglio siedono Maria Gasparet (segreteria), Lucia De Zen (medico sociale), Federico Presenti (servizio gare ed eventi) Adele Lenigi (automezzi e servizi assicurativi), Raffaele Padrone (pubblica sicurezza), Luca Spallacci (responsabile master)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*