Prendi notaTreviso

Savno installa nuovo distributore automatico sacchetti per la differenziata a Gorgo al Monticano

Il territorio della Sinistra Piave si arricchisce di un nuovo distributore automatico per i sacchetti della raccolta differenziata.
Il dispositivo è stato installato in via Postumia Centro, nel Comune di Gorgo al Monticano, e dalle ore 9.00 di martedì 20 settembre sarà a disposizione degli utenti, che potranno utilizzarlo in qualsiasi momento, utilizzando la tessera sanitaria dell’intestatario del contratto.

Il nuovo distributore di Gorgo al Monticano segue l’installazione nel 2021 degli sportelli automatici di Oderzo, Pieve di Soligo, Valdobbiadene e Vittorio Veneto, e nel 2020 di Conegliano, progetto pilota.

“I distributori consentono di ritirare il kit per la differenziata in maniera semplice e veloce, attraverso pochi passaggi, e senza la necessità di passare per lo sportello fisico di Savno – spiega il presidente Giacomo De Luca – I prelievi che un utente può effettuare sono molteplici, ma sempre nel numero consentito dal regolamento tariffario”.

L’erogatore funziona mediante lettura del codice fiscale riportato sulla tessera sanitaria dell’intestatario della bolletta dei rifiuti, consentendone quindi l’utilizzo solo alle famiglie regolarmente iscritte a ruolo, ovvero registrate nella banca dati Savno.
Si parte con l’identificazione del richiedente, segue la scelta del prodotto e quindi l’operazione si conclude con il ritiro del kit richiesto a seconda dei componenti del nucleo familiare.

Secondo il Bilancio di sostenibilità 2021 di Savno, sono stati 17.788 i sacchetti distribuiti nel 2020, 54.642 quelli erogati nel corso del 2021.
L’obiettivo, nel prossimo futuro, è quello di dotarne tutto il territorio in maniera capillare.

“L’installazione del distributore automatico per i sacchetti della raccolta differenziata è uno degli obiettivi che l’amministrazione comunale si era proposta da tempo – dichiara la sindaca di Gorgo al Monticano, Giannina Cover – Oggi Gorgo al Monticano è il primo dei Comuni serviti da Savno con meno di 10.000 abitanti e il secondo del comprensorio opitergino-mottense dopo Oderzo ad essersi dotato di questo servizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button