Pordenone

Sanità pordenonese/Brutta sorpresa in busta paga: alla Asfo indennità non versate

Un’amara sorpresa attende i dipendenti ASFO nella busta paga del mese di marzo. I lavoratori e le lavoratrici, infatti, troveranno uno stipendio alleggerito a causa di alcune indennità che non verranno erogate, nonostante le lodi riguardo alla professionalità e all’abnegazione rivolte dalla Direzione al personale sanitario durante l’emergenza Covid.

Una situazione inaccettabile, secondo Giuseppe Perricone, Segretario Provinciale della Ugl Salute di Pordenone che prosegue: “Abbiamo da tempo richiesto un incontro con il Direttore Generale, mostrando la nostra volontà per instaurare un dialogo utile a risolvere le criticità che si protraggono da troppo tempo, come i passaggi di fascia, il pagamento delle ore in eccedenza, la regolamentazione delle mobilità interne, il personale precario, la remunerazione del personale impiegato nelle vaccinazioni, il costante sotto organico di gran parte delle unità operative. Chiediamo al Presidente Regionale Fedriga e all’Assessore Riccardi un intervento concreto al fine di tutelare gli interessi e i diritti sia dei cittadini sia del personale sanitario giunti ormai al limite del sopportabile” conclude il sindacalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button