Friuli Venezia Giulia

Sanità friulana/Spitaleri: imminente sfascio del sistema in Fvg

“È inutile il tentativo di minimizzare la grave situazione pandemica in Fvg. Chiedere al Governo di pubblicare i dati dei contagi una volta alla settimana è come provare a nascondersi dietro ad un dito, soprattutto visti i risultati della Giunta Fedriga.
Il vero problema per la nostra regione emerge dai dati di occupazione dei posti letto per il Covid e per le terapie intensive.
Il dramma delle cure denegate e delle liste d’attesa ormai infinite non si risolve abolendo i colori o evitando di fare i tracciamenti”.
Lo afferma Salvatore Spitaleri, della commissione Paritetica Stato-Fvg ed esponente Pd, valutando i dati che collocano sopra la soglia di saturazione i posti letto in area medica (27,6%) e in terapia intensiva (21,1%) occupati da pazienti Covid-19.

“Il sistema salute è saltato – spiega Spitaleri – perché nulla è stato predisposto per tempo e ancora oggi i numeri dei vaccinati sono sotto la media nazionale, nonostante il compiacimento esibito dall’assessore Riccardi.
C’è chi vive di emergenze su cui saltare per avere visibilità e potere ma qui – puntualizza l’esponente dem – il vero dato è lo sfascio imminente del sistema sanitario regionale, a prescindere dalla pandemia e nonostante la marea di risorse a disposizione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button