Home -> Pordenone -> San Michele/A Pordenone celebrazioni a Parco Galvani

San Michele/A Pordenone celebrazioni a Parco Galvani

Oggi, lunedì 30 settembre, la Polizia di Stato celebra il suo Santo Patrono San Michele Arcangelo, in concomitanza con la cerimonia nazionale in svolgimento a Roma nello Stato della Città del Vaticano.

Le celebrazioni anche per quest’anno sono accompagnate dal tradizionale “Family Day” giunto alla sua quindicesima edizione.

La ricorrenza del Santo Patrono della Polizia di Stato coincide, altresì, con un importante anniversario: il 29 settembre 1949, proprio 70 anni fa, Papa Pio XII con una bolla papale riconosceva quale patrono della Polizia l’Arcangelo Michele, che nel simboleggiare la perenne lotta tra il bene ed il male infonde forza e coraggio in coloro che quotidianamente operano, con impegno e passione, al servizio e per il bene della comunità.

A Pordenone le celebrazioni sono iniziate con la deposizione di un cuscino di fiori a Zoppola, località Cusano, alla “stele” in memoria degli Agenti della Polizia di Stato Edy Bertolini e Giuliano Santo, caduti in servizio il 12 dicembre 1987 seguita dalla deposizione di una Corona d’Alloro in ricordo dei Caduti della Polizia di Stato presso il “cippo commemorativo” sito nel cortile della Questura di Pordenone.

Sempre nella mattinata odierna, all’interno del “Parco Galvani” il Vescovo della Diocesi Concordia-Pordenone Mons. Giuseppe Pellegrini ha officiato la Santa Messa alla presenza del Prefetto della Provincia di Pordenone e di una rappresentanza della Sezione Provinciale dell’A.N.P.S. “Associazione Nazionale della Polizia di Stato”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*