Venezia

San Donà/Impresario abbandona 6 sacchi di scarti: pagherà un’ammenda di almeno 2600 euro

Aveva realizzato il “cappotto” ad un’abitazione nuova di San Donà di Piave. Conclusi i lavori, però, si è disfatto dei materiali di scarto dell’isolamento gettandoli lungo il canale navigabile di via Silos.

6 sacchi di plastica che, purtroppo per lui, insieme ai pezzi del “cappotto”,  contenevano anche i progetti di costruzione dell’immobile.

Grazie a questi, gli agenti della Polizia Locale sandonatese sono facilmente risaliti allo studio di progettazione, alla ditta costruttrice e poi allo stesso impresario titolare di contratto di sub appalto. 

L’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per l’abbandono di rifiuti, reato per il quale è prevista la pena dell’arresto da tre mesi a un anno o l’ammenda da 2600 euro a 26mila euro. 

“Purtroppo non accennano a diminuire i gravi episodi di abbandono di rifiuti che colpiscono il nostro territorio; ringrazio gli agenti della Polizia Locale per essere risaliti all’autore di questo scellerato e grave episodio di inciviltà, posto in essere da criminali ambientali senza scrupoli” così Walter Codognotto, Assessore alla Sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button