Venezia

San Donà: bilancio di 4 anni di intensa attività per lo Sportello della Giustizia di Prossimità

Questo importante servizio per il territorio, fortemente voluto dall’Amministrazione di San Donà in convenzione con altri 9 Comuni del Veneto Orientale (Ceggia, Eraclea, Fossalta di Piave, Jesolo, Meolo, Musile di Piave, Noventa di Piave, Quarto d’Altino e Torre di Mosto) e con il Tribunale di Venezia, offre ai cittadini i due servizi del Giudice di Pace e dello Sportello per l’Amministrazione di Sostegno.

“Il servizio del Giudice di Pace è davvero importante, e sono i numeri a dirlo: nel periodo 2017-2020 si sono avviati tra i 400 e i 450 procedimenti all’anno per il solo Comune di San Donà (all’incirca il 35% del totale dei procedimenti avviati per tutti i Comuni).
Il Comune di San Donà in questi quattro anni ha investito quasi 287.000 euro per questo servizio, che riteniamo strategico per i nostri cittadini e per tutto il territorio del Veneto Orientale.
Anche le altre Amministrazioni sostengono economicamente il servizio, per una spesa totale di 691.000 euro circa tra 2017 e 2020” così Chiara Polita, Assessora agli Affari Generali.

Un altro dato rilevante è la costante crescita di procedimenti relativi all’amministrazione di sostegno.
Nel 2020, nonostante la pandemia e la sospensione temporanea delle attività presso il tribunale, lo sportello ha gestito un numero di pratiche pressoché invariato rispetto all’anno precedente.

“Lo Sportello per l’amministrazione di sostegno, che nasce da una collaborazione tra il Comune, la Camera degli Avvocati, il Tribunale di Venezia e l’Associazione AdS Rete di Solidarietà e che dal mese di ottobre 2020 è gestito dal personale comunale in collaborazione con l’Associazione AdS, rappresenta uno dei servizi fondamentali per il futuro, dati il progressivo invecchiamento della popolazione e l’assottigliarsi delle reti familiari.
È un servizio in costante crescita.
E’ la figura che tutela in parte o del tutto le persone che perdono la loro autonomia.
Ringraziamo quanti già svolgono questo servizio e invitiamo i cittadini, residenti in tutti i nove Comuni del Veneto orientale e interessati a rendersi disponibili a rivolgersi allo Sportello telefonando ai recapiti 04211779012 o 3510970324 oppure mandando una mail a sportellosandona@adsvenetorientale.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button