Venezia

San Donà/attenzione alle truffe: anziana derubata da un sedicente operatore sanitario

In questi giorni in una zona residenziale di San Donà di Piave un’anziana è stata derubata da un sedicente operatore dell’Ulss4.

Al rientro dal supermercato, l’anziana si è ritrovata davanti alla porta di casa un uomo che si è qualificato come un addetto al controllo dei green pass per conto dell’Azienda sanitaria, il quale ha poi chiesto di verificare la documentazione che attestava sia la certificazione verde e sia le vaccinazioni anti covid effettuate dalla donna.

Insieme alla documentazione l’anziana ha inavvertitamente consegnato anche una busta con dei contanti che lo sconosciuto ha subito preso, dandosi poi alla fuga.
Il fatto è stato prontamente denunciato alle autorità competenti.

L’Azienda sanitaria informa la cittadinanza che non è mai stata presa, e mai lo sarà, alcuna iniziativa del genere.
Si invita dunque la popolazione a diffidare di qualsiasi persona che si presenti appositamente al domicilio qualificandosi come operatore dell’Ulss.

Ogni attività domiciliare del nostro personale viene svolta esclusivamente solo se richiesta preventivamente dal diretto interessato e in accordo con il medico di famiglia, o qualora la persona sia inclusa in un percorso dedicato di cura o assistenza domiciliare di cui vengono messi a conoscenza anche i familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button