Venezia

San Donà aderisce nuovamente al progetto regionale che regala alberi

San Donà di Piave aderisce per il secondo anno al progetto “Ridiamo il Sorriso alla Pianura Padana” realizzato da Veneto Agricoltura e finanziato dalla Regione Veneto, che mette gratuitamente a disposizione dei cittadini giovani alberelli ed arbusti autoctoni di provenienza locale.
Un’iniziativa che ha riscosso grande entusiasmo l’anno scorso, portando ad arricchire il patrimonio verde di oltre 700 piante nei giardini e nelle aree verdi dei cittadini.
Le piante sono prodotte da Veneto Agricoltura presso il proprio Centro Biodiversità Vegetale e Fuori Foresta di Montecchio Precalcino (Vicenza); si tratta di specie autoctone.


Possono essere scelti alberi ma anche arbusti, adatti magari a chi non dispone di un giardino ma ha un grande terrazzo.
Per partecipare e richiedere un albero o arbusto, i sandonatesi dovranno registrarsi attraverso il portale https://www.ridiamoilsorrisoallapianurapadana.eu e prenotare, entro il 1° settembre, le piante idonee sulla base delle informazioni del sito, che descrive tutte le caratteristiche delle piante utili a guidare la scelta (l’altezza in età matura, l’ingombro, ecc.).
Ciascuno può ordinare fino a un massimo di 10 piante.

I Servizi comunali si faranno carico di ritirare le piante presso la sede di Veneto Agricoltura e depositarle nelle serre comunali, e successivamente di informare i cittadini che hanno prenotato le piante (via email o telefonicamente) per concordare il momento del ritiro, che potrà avvenire a partire dai primi di ottobre.
Le piantine sono di dimensioni modeste, per cui il trasporto sarà piuttosto agevole.
“Piantare un albero rappresenta un gesto semplice ma estremamente significativo e importante.
È un’azione che contribuisce a mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici, migliorare il paesaggio, la qualità della vita, e la tutela dell’ambiente e del territorio.


Gli alberi, selezionati tra le specie autoctone da Veneto Agricoltura, sostengono inoltre la biodiversità, valore prezioso per un ambiente sano.
Aderiamo con piacere a questa proposta che va a migliorare proprio il territorio della pianura, che trae grande vantaggio da una presenza di verde più sostenuta.
Ringrazio i cittadini che hanno partecipato lo scorso anno e sono contenta di poter offrire questa opportunità a diverse persone che purtroppo l’anno scorso non sono riuscite a ordinare le piante, dato che il grande numero di richieste ha portato a una chiusura anticipata delle ordinazioni” così l’Assessore a Energia e Ambiente Lorena Marin.
“Si tratta di un progetto che coinvolge tutti i Comuni della Pianura Padana, territorio che, per le sue caratteristiche, soffre di alcune criticità.


È quindi fondamentale il contributo di ciascuno; San Donà quindi aderisce volentieri a questa iniziativa, mettendo a disposizione dei cittadini anche questa opportunità, nella consapevolezza che stiamo camminando tutti insieme nella stessa direzione: quella di un futuro più sostenibile” conclude il Sindaco Andrea Cereser.


Per informazioni è possibile contattare il responsabile del Servizio Giardineria Lorenzo Montagner, scrivendo a lorenzo.montagner@sandonadipiave.net oppure all’Ufficio Comunicazione (comunicazione@sandonadipiave.net oppure telefonando allo 0421 590720, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button