Treviso

Salvo il mercato di Oderzo ma con meno presenze del solito

In base al nuovo piano anti Covid varato dalla regione Veneto anche l’amministrazione comunale di Oderzo si è a lungo impegnata nei giorni scorsi perché il mercato settimanale si svolgesse regolarmente.

Nel nostro sopralluogo mattutino abbiamo potuto constatare come quest’oggi i banchi siano stati posizionati rispettando un allargamento dell’area mercatale rispetto alla situazione pre COVID.

Ciascuna bancarella ha ridotto la propria lunghezza di un 30% al fine di assicurare maggior distanziamento tra i banchi, ad eccezione di quelle che utilizzano il furgone come spazio di vendita, ad esempio i banchi alimentari dei formaggi, della gastronomia.

Inoltre davanti ad ogni bancarella l’ambulante ha delimitato un’area perché i clienti possano mantenere il distanziamento di almeno un metro. Nelle bancarelle dove il cliente sceglie da solo, è stata resa obbligatoria la disinfezione delle mani.

Per entrare nell’area mercatale ci sono 11 varchi presidiati dalla Polizia Locale, Protezione Civile e Carabinieri in Congedo.

Il timore era che quest’oggi potessero verificarsi ammassamenti, tanto che le forze dell’ordine erano pronte ad intervenire per bloccare gli accessi alla zona interessata, ma nonostante la bella giornata di sole, in molti sembra essere prevalsa la prudenza e al mercato molte meno persone dello scorso mercoledì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button