Home -> Prendi nota -> Sacile in festa con i suoi gemellaggi

Sacile in festa con i suoi gemellaggi

Sacile sarà in festa nel weekend dal 3 al 7 ottobre grazie ad un progetto di incontro tra città gemellate, che è stato recentemente finanziato, secondo tra i progetti premiati in regione, con un contributo dell’AICCRE Friuli Venezia Giulia, affiliata alla Federazione internazionale che riunisce le Regioni e i Comuni d’Europa con l’intento primario di favorirne la conoscenza e lo scambio per rafforzare la cittadinanza europea.

Il progetto nasce dall’obiettivo di riportare a Sacile, dopo alcuni anni di assenza, un gruppo di cittadini della città di La Réole, il primo dei gemellaggi firmati dal Comune liventino, che il prossimo anni si appresta a festeggiare il suo Ventennale. L’occasione sarà propizia inoltre per ratificare, dopo la firma avvenuta nel 2015 sia in Italia che in Francia, il patto di gemellaggio che lega entrambe le città a Novigrad-Cittanova, attraverso una visita congiunta delle due delegazioni in Istria, durante le giornate dedicate all’incontro.

La proposta, elaborata dai due Comitati per i gemellaggi insieme alle rispettive Amministrazioni comunali, ha coinvolto diversi soggetti, enti ed Associazioni per incontri, stage di lavoro ed eventi pubblici, che andranno ad arricchire il programma di “Profumi & Sapori del Giardino della Serenissima” organizzato dalla Pro Sacile, ente membro del Comitato stesso: il momento della visita è stato del resto associato appositamente con questo weekend, nel quale la città si presenterà ricca di appuntamenti da godere in buona compagnia.

“Un’occasione importante” sottolinea Alessandro Gasparotto, vicesindaco di Sacile con delega ai gemellaggi “per rinsaldare questo speciale legame che unisce tre città in un gemellaggio condiviso tra Italia, Francia e Croazia e che già negli anni scorsi ha portato ad attivare molte attività tra Associazioni, istituzioni scolastiche e Comitati”.

Nel programma dell’incontro, dimostrazioni sportive, stage ed allenamenti di judo e basket con le società sportive sacilesi (Dojo Sacile, Humus Basket Sacile e Sacile basket) insieme a quelle di La Réole (École de Judo Réolaise) e di Novigrad (basket Club Košarkaški Klub Novigrad), ritrovi e scambi tra Protezione Civile e gruppi di pompieri volontari francesi e croati, con uno speciale invito anche ai pompieri della Base USAF di Aviano, incontri tra i Rotary Club di Sacile e La Réole, in vista di un futuro loro specifico “gemellaggio”, visite e passeggiate turistiche in città.

Nella tre-giorni sul Livenza è prevista inoltre, per una delegazione formata da amministratori locali, docenti, formatori e dirigenti scolastici di La Réole, guidati dal Sindaco Bruno Marty, una mattinata di lavoro alla Scuola Media Balliana-Nievo per conoscere da vicino il progetto MEDES sulla Mediazione Scolastica, che, già finanziato dal programma Erasmus+ insieme ai partner dell’altra città gemellata di Vila-real, Comune capofila, è stato recentemente premiato con un secondo contributo europeo, sempre a guida spagnola, ma con una prospettiva di “scambio di buone prassi” che coinvolgerà nei prossimi anni anche i partner di La Réole e Novigrad-Cittanova. “Un riconoscimento che ci rende orgogliosi del lavoro svolto” come ribadisce il Sindaco Carlo Spagnol “a riprova delle potenzialità importanti di crescita comune che queste relazioni portano sul territorio grazie all’apertura verso una sempre più ampia dimensione europea.”

Durante il weekend del gemellaggio sarà presente sul Livenza anche una delegazione istituzionale di Sabaudia con il Sindaco Giada Gervasi: la città del litorale pontino si infatti è recentemente avvicinata a Sacile con l’interesse di aprire un patto di amicizia e collaborazione tra i due enti comunali.
Tutte le delegazioni saranno infine in visita a Novigrad-Cittanova sabato 5 ottobre per la ratifica del gemellaggio, ospiti del Comune istriano guidato da Anteo Milos.

Sotto: vedute di La Réole e di Novigad-Cittanova

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*