Prendi nota

Sabato Aitsam in piazza per la salute mentale

A.I.T.Sa.M. Belluno in piazza in occasione della Giornata mondiale della salute mentale.
Sabato 10 ottobre, in Piazza dei Martiri dalle 9 alle 13, sarà allestito da parte dell’Associazione italiana tutela salute mentale di Belluno un gazebo informativo.

Obiettivo sarà quello di sensibilizzare la popolazione sul tema della salute mentale, sulla possibilità di cura dei disturbi psichici attraverso servizi sanitari adeguati di prossimità e territoriali, sulla promozione del “budget di salute” quale strumento socio-sanitario integrato a sostegno di un progetto terapeutico personalizzato.

Alle 10 circa, alcuni componenti della compagnia teatrale “Il Gabbiano” di A.I.T.Sa.M. Belluno, inoltre, porteranno in piazza alcuni pezzi del loro importante lavoro di riabilitazione e socializzazione attraverso il teatro.
L’evento si svolgerà mantenendo le regole di prevenzione e distanziamento in vigore per il contrasto della pandemia.

«In questo particolare periodo è infatti molto importante mantenere un forte collegamento con il territorio per poter mettere in campo le varie risorse possibili, interagire tra familiari, volontari, organizzazioni sociali e reti informali» spiega l’associazione.

«Anche da noi la popolazione sta trascorrendo un periodo difficile, lungo e pesante di isolamento e distanziamento a causa del Coronavirus con un riavvio lento e assai problematico.

Le persone più fragili e quelle con disturbi mentali e le loro famiglie lo vivono con difficoltà ancora più evidenti poiché sono venute loro a mancare anche quelle poche occasioni di socializzazione e di incontro tanto necessarie in un percorso riabilitativo, ancor più nelle realtà già distanziate della montagna».

L’associazione bellunese, in coordinamento con le altre realtà che si occupano di salute sul territorio, sta rilevando le criticità e priorità che necessitano di risposte urgenti e di nuovi progetti per rifare comunità; l’evento di sabato sarà dunque occasione per approfondire tali tematiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button