Venezia

Ruba a Portogruaro, la arrestano in Romania

E’ finita nelle maglie della Polizia di Frontiera del suo paese, la Romania, una giovane 28enne che insieme ad una complice già fermata in Italia, l’estate scorsa era stata capace di “agganciare” almeno 4 persone poi derubandole di catenine e orologi.
In un caso le era andata particolarmente bene, riuscendo ad impossessarsi di un orologio di marca di 6 mila euro.

Le due avevano colpito a Portogruaro, Concordia Sagittaria e San stino di Livenza, finendo al’attenzione dei carabinieri che infatti le avevano identificate: la Procura di Pordenone aveva fatto il resto, emettendo nei suoi confronti un mandato di cattura europeo ora andato a buon fine.
La 28enne e la complice usavano più tecniche per raggiungere il loro scopo: se bastava, quella dell’abbraccio era sufficiente, ma non disdegnavano una certa violenza se si dimostrava l’unico modo per far bottino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button