Treviso

Rivoluzione nei mercati di Treviso/Si faranno anche a Monigo e San Lazzaro

Treviso – Un nuovo bando per rilanciare i mercati cittadini.
È stato approvato dalla Giunta comunale lo schema di bando per l’assegnazione delle concessioni pluriennali di posteggio in attuazione del nuovo Piano delle aree mercatali di Treviso.
Il bando, che punta su qualità dei prodotti, decoro ed eco-sostenibilità delle dotazioni, permetterà di assegnare 187 spazi disponibili nelle aree mercatali, comprensive delle due di nuova istituzione nei quartieri di Monigo (via Olimpia) e San Lazzaro in Zona Ghirada (via Nascimben) in linea con i criteri definiti dalla Conferenza Unificata Stato Regioni.


Il bando (che verrà pubblicato lunedì 21 marzo e resterà aperto fino al 24 maggio) prevede uno specifico punteggio per rendere compatibile il servizio con la funzione territoriale.
I titolari saranno invitati a rispettare specifiche condizioni per l’attribuzione del punteggio per l’assegnazione, fra le quali quelle correlate alla tipologia dei prodotti offerti in vendita come prodotti con valenza culturale, prodotti del territorio o a Km 0 e alle caratteristiche della struttura utilizzata (utilizzo di mezzi ecocompatibili, tende tinta unita colore bianco/bianco ecrù, investimento per il miglioramento dell’area a posteggio).


Inoltre, i titolari saranno invitati a far parte della squadra di emergenza dei mercati, garantendo la propria formazione partecipando ai corsi di formazione realizzati dal Comune di Treviso e utilizzando i materiali dati in dotazione dall’Ente.
La promozione e il rilancio dei mercati sarà oggetto dell’attività del Manager del Distretto, il cui incarico è stato rinnovato fino al 31 dicembre 2022.


Oltre a seguire i progetti strategici di promozione e rilancio del commercio, si occuperà direttamente dell’implementazione e del miglioramento dei mercati e di una campagna promozionale degli stessi.
«Si tratta di un provvedimento di grandissimo spessore che consentirà l’approdo di ben 187 aziende con tutte le evidenti ricadute sia in termini di livello occupazionale sia in termini di offerta commerciale», evidenzia il vicesindaco Andrea De Checchi.


«Il nuovo bando porterà nuove attività ai mercati con prodotti, qualità ed elementi in grado di dare ulteriore slancio al tessuto economico.
I mercati di Treviso rappresentano un’eccellenza e un punto di riferimento per tutta la Marca. Dopo 25 anni, con questo bando, viene attuata una rivoluzione in grado di implementare il servizio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button