Breaking NewsVeneto

Ritrovato senza vita il 25enne padovano disperso sullo Jof Fuart

È stato ritrovato senza vita il 25enne Stefano Bazzacco, residente a Tombolo, disperso da ieri.

Il giovane aveva affrontato in solitaria la Torre delle Madri di Camosci sullo Jof Fuart e non era rientrato dall’escursione. La sua auto , era rimasta parcheggiata a valle del sentiero d’accesso al rifugio Pellarini. Era stato lo stesso gestore a cercare di far desistere il 25enne dall’intraprendere l’escursione, ma l’alpinista gli aveva assicurato che lo avrebbe aggiornato durante la giornata.

Grazie al fiuto del cane Asia che è stato portato sul nevaio sottostante l’attacco dello Spigolo Deye Peters, la via che il giovane aveva intenzione di scalare in solitaria, è stato possibile concentrarsi su una buca presente sul manto e individuare il corpo sul fondo della stessa buca.
I tecnici del Soccorso Alpino si sono calati per una decina di metri e lo hanno recuperato riportandolo in superficie.
Si è atteso l’arrivo del medico legale per la constatazione del decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button