Home -> Venezia -> Ristorante chiuso per pessime condizioni igienico sanitarie

Ristorante chiuso per pessime condizioni igienico sanitarie

Già dalla primavera scorsa, il Nucleo Commercio della Polizia locale di Mestre e il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Ulss 3 Serenissima stanno effettuando dei controlli serali di sicurezza alimentare, nelle strutture della filiera della commercializzazione e somministrazione di prodotti alimentari e di produzione e preparazione enogastronomiche.
Attività che sta continuando anche in queste settimane.

Nel corso delle attività un ristorante è stato momentaneamente chiuso in quanto la cucina e le attrezzature versavano in pessime condizioni igienico-sanitarie.
Inoltre gli alimenti utilizzati non erano idonei al consumo perché prevalentemente privi di tracciabilità.
Sono stati anzi sequestrati 225 chilogrammi tra pesce, carne e verdura.

La Polizia locale ha controllato 63 pubblici esercizi e 10 negozi di generi alimentari, con la contestazione di 18 diffide amministrative per situazioni irregolari, poi sanate, e 13 verbali.
Sono stati inoltre controllati vari plateatici più ampi del consentito e locali con videogiochi accesi oltre l’orario permesso.

Il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione invece ha verificato 45 attività, di cui 6 con irregolarità, a cui sono state contestate altrettante infrazioni amministrative per un ammontare di 10 mila euro.
Il controllo è stato finalizzato alla verifica delle procedure di preparazione, conservazione e somministrazione degli alimenti, dello stato igienico e strutturale dei locali di ristorazione e degli esercizi di vendita al dettaglio di prodotti preconfezionati, del mantenimento della catena del freddo soprattutto in relazione ai cibi da mangiare crudi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*