Treviso

Rissa tra giovani africani/Uno finisce all’ospedale, l’altro in arresto

Non lesinavano i colpi, anche proibiti, i due centroafricani intercettati ieri a tarda sera dagli uomini delle Volanti, a Treviso.
Una rissa sembra scaturita da motivi banali, iniziata davanti ad un locale di Via Roma, ma che i due hanno proseguito con veemenza anche altrove, fino ad essere intercettati dagli agenti al sottopassaggio della stazione ferroviaria.

Quando li hanno separati, uno dei due presentava una vistosa ferita da taglio alla testa: gliel’aveva inferta l’avversario usando una bottiglia di vetro rotta.

Il ragazzo ferito, un 32enne, ha dovuto far ricorso all’Ospedale per i necessari punti di sutura, mentre il feritore, M.E., ventunenne, nigeriano, è stato arrestato per lesioni personali aggravate ed ora attende il rito direttissimo.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button