Pordenone

Ripresa in pieno la stagione dei furti nelle abitazioni

Serata movimentata in centro a Pordenone.
L’allarme furti scattato da un tentativo di intrusione avvenuto in via San Donà di Piave, ha indotto i ladri ad allontanarsi velocemente.

Erano le 18:30 quando i ladri sono stati intercettati da una Volante della Questura.
Ne è nato un inseguimento, inizialmente nella trafficatissima viale Venezia, dove i malviventi hanno urtato una vettura della Questura, poi hanno imboccato a velocità elevata viale Libertà sempre con le volanti all’inseguimento.

Per cercare di seminare le forze dell’ordine i malviventi a bordo di una Giulietta, hanno imboccato contromano viale Dante. Si sono infilati in un “cul de sac”. L’auto dei banditi si è scontrata con un’auto che proveniva dal senso opposto ed ha finito la corsa tra le auto posteggiate.
Rapidamente i ladri sono saltati fuori dall’abitacolo e hanno preso la direzione verso Parco Galvani.

Dei 5 componenti della banda, uno è rimasto nelle mani dei poliziotti, si tratta dell’autista.
Portato in Questura è in corso l’identificazione.
E’ sicuramente staniero, albanese o romeno.
La speranza che possa guidare gli inquirenti a rintracciare il resto del quartetto in fuga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button