Veneto

Riprende l’esodo estivo, mattinata con transiti in aumento

i rivede l’esodo estivo. Previsioni da bollino rosso rispettate nel primo sabato di spostamenti verso i luoghi di villeggiatura, ma finora solo con qualche rallentamento in direzione del litorale, specialmente sulla Padova-Venezia e alla barriera di Mestre.

Code e rallentamenti anche per chi ha scelto i monti.
Code in direzione nord per il doppio senso in galleria sulla A27 tra Vittorio Veneto Sud e Vittorio Nord.
Altro punto critico, la confluenza a Pian di Vedoia sulla Statale 51 con 2 chilometri di mezzi in fila.

Lungo la A4 il traffico in questo sabato è stato superiore del 25% rispetto a 7 giorni fa ma senza raggiungere picchi di criticità.

Qualche minuto di attesa alla barriera di Venezia-Mestre in A57, dove è stato registrato il transito di 11.833 veicoli in uscita, sostanzialmente simili rispetto al sabato omologo del 2020, mentre in entrata (direzione Milano) si sono registrati 8.060 passaggi: +9,96% rispetto allo scorso anno.

Il traffico rimarrà intenso per tutta la giornata, in particolare in direzione Trieste.
Domani, domenica, traffico sostenuto (bollino giallo), con i rientri che si protrarranno fino a lunedì mattina, sommandosi alla ripresa del traffico feriale.

Si ricorda che i mezzi pesanti non potranno circolare oggi, sabato, fino alle ore 16.00 e domani, domenica, dalle 7.00 alle 22.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button