Home -> Venezia -> Riprende la bonifica dell’ex Ospedale al Mare al Lido di Venezia
area ex ospedale

Riprende la bonifica dell’ex Ospedale al Mare al Lido di Venezia

La Giunta comunale, riunitasi ieri in via Palazzo a Mestre, ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, la variante al progetto operativo di bonifica dell’Area dell’ex Ospedale al Mare al Lido di Venezia, per un valore complessivo di 1.116.500 euro.

“Una delibera che, dopo l’espletamento di procedure burocratiche, permetterà la ripresa e il conseguente completamento dei lavori di bonifica dell’area che il Comune di Venezia si è impegnato ad eseguire nel contratto di vendita dell’area – commenta De Martin.

Già nel 2014 erano stati conclusi i lavori di bonifica del I° stralcio e, in seguito al passaggio di proprietà a Cassa Depositi e Prestiti, non è stata possibile l’esecuzione del II° stralcio di lavori fondamentali per l’ottenimento del certificato di avvenuta bonifica.
A tal fine si è reso quindi necessario progettare, attraverso Veritas S.p.A., un II° lotto di lavori, inteso come progetto in variante del I° stralcio, per gli aspetti ambientali.
Una variante che, nel marzo del 2018, è stata approvata con Decreto regionale del direttore dell’Unità Organizzativa Bonifiche Ambientali e Progetto Venezia.

L’area ex ospedale, al Lido

Nello specifico, quindi, si procederà con la ricollocazione in sito di terreni certificati nelle aree dove erano stati rimossi e smaltiti i terreni superficiali interessati dagli inquinanti permettendo così che, sulle superfici in questione, si possa finalmente attuare quel progetto di riqualificazione dell’area così tanto attesa dalla Città e sul quale il sindaco Brugnaro ha sempre creduto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*