Veneto

Ripescato dalle acque del torrente Astico il corpo del 30enne scomparso lunedì

Questa mattina, i sommozzatori dei vigili del fuoco, hanno rinvenuto nelle acque dell’Astico in Contrà Pria ad Arsiero il corpo privo di un 30enne scomparso da lunedì scorso.

Le ricerche dei vigili del fuoco erano iniziate ieri sera dopo l’attivazione del piano provinciale di persone scomparse della prefettura.
Il 30enne era partito da Selvazzano Dentro, paese di residenza, aveva raggiunto località La Pria di Arsiero e aveva parcheggiato l’auto del padre.

Le ricerche dei vigili del fuoco erano iniziate ieri sera dopo la segnalazione dell’auto ferma da tempo nello spiazzo.
I vigili del fuoco durante la notte alla luce delle torce hanno scandagliato gran parte della zona.
Questa mattina in ritrovamento.

Il giovane uomo potrebbe essere scivolato sulle rocce e finito in acqua.

Il corpo dell’uomo è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria per il riconoscimento.
Sul posto i carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button