Spettacoli

Riparte il Teatro Nuovo Giovanni da Udine/Già in calendario i primi appuntamenti di prosa e musica

Ripartenza nel segno dell’entusiasmo per il Teatro Nuovo Giovanni da Udine, che si appresta finalmente a riaprire i battenti. Dopo mesi di chiusura forzata, si scaldano dunque i motori per riportare al più presto, sul più grande palcoscenico del Friuli Venezia Giulia, il meglio dello spettacolo dal vivo.

Un momento con una tale valenza simbolica non può che inaugurarsi con una vera festa: sabato 22 maggio ad accogliere gli spettatori in sala sarà una serata evento gratuita. E se per ora nulla di più è dato raccontare, quel che è certo è che, accanto a ospiti di rilievo, ci sarà anche uno dei più popolari e amati attori del nostro tempo, protagonista emblematico della grande tradizione teatrale italiana.

I direttori artistici Giuseppe Bevilacqua e Marco Feruglio, annunciano intanto anche la prima parte della nuova programmazione di prosa e musica che comprenderà tre attesi appuntamenti sospesi a causa dell’emergenza pandemica: Furore di e con Massimo Popolizio, tratto dall’omonimo romanzo di John Steinbeck (1 giugno 2021); Cercivento prodotto dal Teatro dell’Elfo, con Alessandro Maione e Filippo Quezel diretti da Massimo Somaglino (9 luglio) e, per la musica, il concerto per due pianoforti di Lucas & Arthur Jussen, ora in programma il 15 giugno. Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 20.00 e termineranno entro le 21.30 circa.

In ripartenza anche gli amatissimi laboratori di piccola scenografia teatrale per bambini a cura di Margherita Mattotti ed Eloisa Gozzi e le visite guidate a cura di Anà-thema Teatro.

Sono invece definitivamente annullati Solo – The Legend of quick-change di e con Arturo Brachetti, il saggio spettacolo della Civica Accademia Nico Pepe Zeus, l’aquila e Prometeo con la drammaturgia e regia Claudio de Maglio e Ditegli sempre di sì con Carolina Rosi e Gianfelice Imparato.

I possessori dei relativi titoli potranno richiederne il rimborso dal 4 maggio al 14 giugno 2021, recandosi agli sportelli di via Trento 4 – aperti nuovamente al pubblico dal martedì al sabato (escluso festivi) dalle 16.00 alle 19.00 – oppure scrivendo a rimborsi@teatroudine.it, specificando lo spettacolo oggetto del rimborso, le proprie coordinate bancarie e, nel caso di biglietto cartaceo, allegandone una foto o scansione. Si ricorda l’obbligo di legge di restituire appena possibile alla biglietteria i titoli cartacei degli spettacoli annullati.

L’acquisto dei biglietti per gli spettacoli in programma (la capienza consentita è di 500 persone per ogni spettacolo) è possibile anche online su www.teatroudine.it e su www.vivaticket.it.

Per ulteriori informazioni sulla programmazione e per eventuali dubbi sui rimborsi e l’utilizzo dei voucher già emessi, il personale del teatro è a disposizione al numero 0432 248418 negli orari di apertura degli sportelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button