Treviso

Rifiuti abbandonati/Molla il sacchetto per strada: multa di 400 euro

Treviso – Prosegue la lotta contro l’abbandono di rifiuti da parte del Nucleo anti-degrado della Polizia Locale di Treviso: nella giornata di ieri gli agenti sono riusciti a intercettare un cittadino che aveva da poco abbandonato un sacchetto, sanzionandolo con 400 euro di multa.
Le varie segnalazioni ricevute per la presenza di sacchetti in via Fagarè avevano portato gli agenti ad intensificare i controlli in quella via con servizi in borghese.

Alla fine, un uomo del Bangladesh residente nella zona di via Bassi è stato intercettato mentre depositava un sacchetto pieno di rifiuti domestici.
Lo straniero non è certo il primo a cadere nella rete dei controlli in borghese, come ricorda il Comandante della Polizia Locale Andrea Gallo.
«Ad oggi i verbali elevati per l’abbandono di rifiuti sono circa 50, grazie ai servizi in borghese, effettuati di giorno e nelle ore serali e notturne e attraverso le foto-trappole».

Per riuscire a stanare quelli che sono veri e propri “inquinatori ambientali”, che si spostano anche di qualche chilometro da casa per lasciare i rifiuti in altre zone della città, il Comando ha acquistato quattro telecamere mobili di ultima generazione che saranno installate nei prossimi giorni nei luoghi dove più spesso sono segnalati abbandoni di sacchetti: «Si tratta di quattro telecamere ad altissima definizione», spiega il comandante. «Anche a distanza di 100 metri, permettono di inquadrare perfettamente le persone o i veicoli».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button