Home -> Veneto -> Regione Veneto autorizza 133 milioni come anticipazione Fondo Nazionale trasporto pubblico

Regione Veneto autorizza 133 milioni come anticipazione Fondo Nazionale trasporto pubblico

La Regione Veneto ha approvato, per l’esercizio finanziario 2021, l’anticipazione del fondo nazionale per il trasporto pubblico locale ferroviario e automobilistico e di navigazione lagunare.

Entro il 15 gennaio di ogni anno lo stato dovrebbe ripartire tra le Regioni, a titolo di anticipazione, l’80 per cento del fondo nazionale sulla base delle percentuali stabilite nell’anno precedente per ciascuna Regione, mentre la ripartizione definitiva dovrebbe avvenire il 30 di giugno.

Tali tempistiche purtroppo non vengono quasi mai rispettate, pertanto la Regione, a partire dal 2018, si è dotata di una norma finanziaria che le consente di anticipare agli enti di governo e quindi alle aziende le somme necessarie ad erogare i servizi fino al mese di aprile compreso.

Per quanto riguarda il 2021, pertanto, visto che nel 2020, il Ministero dell’Economia e delle Finanze insieme al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti avevano stanziato per il Veneto quasi 400 milioni di euro, la Regione ha autorizzato, per quest’anno, un’anticipazione di circa 133 milioni di euro, di cui circa 86 milioni da destinare agli enti pubblici per il trasporto automobilistico e di navigazione e circa 46 milioni da rivolgere alla società Infrastrutture Venete srl per il trasporto ferroviario.

In questo modo è garantita la copertura finanziaria da gennaio ad aprile per il trasporto automobilistico e di navigazione lagunare e anche le prime quote per il trasporto pubblico ferroviario.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*