Treviso

Regione Veneto a difesa dell’ACC di Mel e sviluppo Electrolux Susegana

L’Assessore al Lavoro del Veneto ha appreso dell’iniziativa della multinazionale giapponese Nidec, finalizzata a ottenere la modifica delle prescrizioni della Commissione Europea che le avevano impedito di mantenere il controllo dell’ex stabilimento ACC di Fürstenfeld in Austria e di realizzare operazioni con caratteristiche monopolistiche nel segmento dei compressori a velocità variabile, conferma che la Regione tutelerà in tutte le sedi istituzionali il valore di una concorrenza plurale e tecnologicamente aperta.

Lo farà con particolare energia considerato che sono contemporaneamente minacciate le prospettive di sviluppo innovativo dello stabilimento trevigiano di Electrolux a Susegana come polo europeo della refrigerazione e quelle di continuità industriale e occupazionale dello stabilimento bellunese di ACC a Borgo Valbelluna come produttore di rilievo interazionale di compressori per frigoriferi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button