Friuli Venezia Giulia

Regione Fvg/La politica sui Social fa discutere

Trieste – Vivace scambio di battute, oggi nell’Aula di piazza Oberdan, a proposito dell’utilizzo dei social media da parte dei consiglieri regionali.
A innescare il botta e risposta, un intervento del neo capogruppo del Pd, Diego Moretti.

Il dem ha criticato il collega Alessandro Basso (FdI) per un suo post sui consiglieri di Opposizione che a dicembre non avevano votato un provvedimento di sostegno ai malati oncologici.
Osservazioni ribadite con forza anche dal collega di partito, Sergio Bolzonello.

Nell’immediata replica, il capogruppo di FdI, Claudio Giacomelli, ha invitato a “rispettare la storia personale dei consiglieri”, sottolineando che commenti critici simili a quelli ora “sotto accusa” vennero formulati in passato anche da chi adesso attacca Basso.

Dal canto suo, il presidente del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin – richiamando anche la recente polemica su un post pubblicato il Giorno della Memoria – ha voluto ricordare che “ogni consigliere regionale è chiamato a rispettare il ruolo che i cittadini gli hanno affidato, con comportamenti e linguaggio all’altezza del compito istituzionale che svolge”.
A questo proposito, Zanin ha ricordato gli esempi illustri di politici del passato, particolarmente attenti alla misura e al decoro anche nella vita privata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button