Home -> Treviso -> Regali troppo originali/300 bustine di simil viagra inguaiano un moglianese
Il farmaco importato dal 61enne

Regali troppo originali/300 bustine di simil viagra inguaiano un moglianese

Secondo quanto ha raccontato ai doganieri che l’hanno scoperto, lui quel simil Viagra lo voleva regalare: mica gli servivano tutte e 300 le bustine monodose che gli avevano trovato in valigia…

L’episodio risale alla fine del 2017, ma è ancora più che vivo, dato che il protagonista è ora a processo (prossima udienza a luglio 2020).

Un 61enne, imprenditore veneto di Mogliano, fu controllato al rientro da un viaggio in Thailandia.
L’ispezione, all’aeroporto di Tessera, portò alla luce ben 300 bustine di Kamagra, un farmaco dagli effetti uguali a quelli della più nota pillolina blu.

L’imprenditore si difese asserendo che si trattava di “pensierini” per gli amici, per la Procura invece si trattava di importazione illegale di farmaci.
Condannato, si oppose al decreto penale, preferendo andare a processo.

Rischia comunque grosso: in questi casi la condanna può arrivare a 12 mesi di carcere e ad una multa di 10 mila euro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*